n

Mi piaceva tornare lì
Dove ero già stato, e tutto era finito per poi ricominciare e finire di nuovo.

Quel libro che tengo sul comodino non lo leggo mai.
Se dovessi sfogliarlo, mi ci perderei.

Mi piaceva guardarti mentre ti truccavi
Il bagno era il mio, e chiedevi pareri.
Non sapevo che dire, per me eri – sei bella comunque.

Mi sento in colpa, come ogni volta che guardo una tua fotografia. Quelle digitali, le pellicole le hanno abolite, un po’ come quella cosa che provavo quando tornavo lì.

Non sento niente se non una improvvisa improvvisazione, non sento di proseguire mentre ricomincia ancora.
Ricomincia, ricomincio io.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.