Punto fermo

In mezzo a così tante informazioni,
così tanti stimoli a cui stare dietro tutte le ore del giorno;
tante botte mentali che devi sopportare se vuoi stare al passo,
se vuoi rimanere sui binari di questo mondo irrefrenabile e continuamente affamato;
è che in mezzo a tutto questo,
tu mi dai la sensazione di poter finalmente fermarmi,
semplicemente respirare,
di avere un punto (fermo) in cui guardarsi
e guardare fuori,
fare le cose con calma ed aspettare che nulla accada.

È come stare nell’occhio del ciclone,
con tutto attorno che esplode e tu che mi trattieni,
non mi fai più pensare ai mostri che mi aspettano attorno, al vortice inarrestabile.
Tutto diventa semplice, controllabile:
quando sono nel vortice, la corrente mi trascina,
quando sei con me, sono io la corrente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.